Nel mirino c’erano grandi aziende e anche qualche personaggio dello spettacolo, questo era il “business” di alcuni redattori, definiti canaglia, che utilizzavano la più grande enciclopedia online, Wikipedia, per estorcere denaro.

E’ accaduto in Gran Bretagna, lo rivela The Indipendent, secondo quanto si apprende i famosi redattori, riuniti in un gruppo organizzato, chiedevano un pagamento per tenere aggiornate le informazioni di alcune aziende importanti e anche di alcune star dello spettacolo.

L’indagine, denominata “Orangemoody” ha individuato circa 381 account che sono stati prontamente sospesi dal servizio di redazione di Wikipedia, in molti casi i redattori chiedevano centinaia di sterline per redigere le informazioni e a volte anche per non subire “danni” alla loro immagine e avere una protezione delle loro informazioni.

Dunque un vero e proprio giro di estorsione online, quello scoperto ai danni di grandi aziende e personaggi dello spettacolo, un danno anche per la famosa enciclopedia online Wikipedia che conta oltre 250mila collaboratori in tutto il mondo.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *