Vacanze finte, l’ultima moda dei selfie

La moda dell’estate 2016? Il finto selfie che consente di “competere” con tutti coloro che condividono sui social network foto in vacanza presso destinazioni paradisiache o serate di movida sfrenata in compagnia. Esistono applicazioni e siti creati ad hoc, ad esempio come www.photowithme.com oppure Fake my location, per realizzare finti autoscatti.

Secondo quanto rivelato da una web analysis della psicologa Serenella Salomoni, realizzata su un campione di turisti italiani con la metodologia Woa, ovvero la Web opinion analysis, sarebbero ben due milioni le persone che hanno deciso di ricorrere al finto selfie ritoccando fotograficamente le proprie vacanze.

Ma quali sono i contesti più taroccati? In assoluto primeggiano i prestigiosi hotel, ottimo sfondo per il 26% degli utenti interessati dalla ricerca. L’albergo più gettonato è l’hotel Byron di Forte dei Marmi, con il 21% delle preferenze, una struttura 5 stelle di lusso che fa parte della catena Soft Living Places, molto apprezzato anche da personaggi internazionali del calibro di Daniel Craig. Al secondo posto, troviamo i selfie con vip, in tutto il mondo è molto utilizzato il finto selfie con Papa Francesco per i quali c’è addirittura un’applicazione dedicata, Pope Selfie. Seguono le discoteche frequentate dal jet set, i ristoranti e gli stabilimenti balneari più “in”.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *