A Torino si è deciso di combattere lo smog incentivando i mezzi pubblici, utilizzando un biglietto unico.

Il piano antismog del capoluogo piemontese prevede che epr quattro giorni, dal 26 dicembre al 29 si potrà viaggiare sui mezzi pubblici con un unico biglietto dal costo di € 1,50.

In questi quattro gironi si potrà viaggiare con questo prezzo forfettario su tutta la rete urbana e suburbana del trasporto pubblico locale.

A parlare di questo provvedimento è stato lo stesso sindaco Fassino, che ha detto: “Per affrontare l’emergenza climatica di questi giorni abbiamo deciso di incentivare l’uso del mezzo pubblico e chiediamo ai cittadini di cogliere questa opportunità per utilizzare bus tram, treni e metro a condizioni vantaggiose”.

Dopo i quattro giorni nei quali si incentiveranno i mezzi pubblici, si farà il punto della situazioni e si constaterà se ci sono stati dei miglioramenti sulla qualità dell’aria.

Torino ha superato di gran lunga il limite massimo di giorni stabiliti dalla legge, 35 gironi, con concentrazioni superiori ai 35 a 50 microgrammi per metro cubo per le polveri sottili PM10.

Alessandra Forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *