Negli ultimi giorni 2048, il puzzle game ideato dal programmatore 19enne italiano Gabriele Cirulli, è diventato popolarissimo e sono innumerevoli gli utenti in tutto il mondo che lo usano su pc, smartphone e dispositivi mobili. Ma Asher Vollmer e Greg Wohlwend, creatori di Threes!, accusano Cirulli di aver semplicemente rivisitato il loro gioco copiandolo.

2048 consiste nell’avvicinare delle caselle con lo stesso numero sommandole, con l’obiettivo quasi impossibile di raggiungere la cifra di 2048. Threes! come impostazione è piuttosto simile: somma i numeri con la regola che la cifra ottenuta debba essere un multiplo di tre.

Asher Vollmer in un post su Twitter spiega di sentirsi frustrato per aver visto molte persone giocare a 2048 in un aeroporto. In un’intervista al Guardian i due sviluppatori spiegano che 2048 esiste solo grazie a Threes!

Cirulli si difende, spiegando di non aver mai sentito parlare di Threes! e sostenendo che sono tantissimi i giochi del genere che si assomigliano. La differenza, evidentemente, la fa solo il successo che i puzzle game hanno sul pubblico.

2048

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *