Stazione Spaziale internazionale, prima passeggiata per Wilmore e Virts

Immagini che resteranno di certo nella storia, perché diciamoci la verità, non ci si abitua mai a vedere gli uomini camminare nello spazio.

E nella giornata di oggi è iniziata la prima delle tre passeggiate spaziali in programma per i due astronauti americani all’esterno della Stazione Spaziale Internazionale, dopo un rinvio di un giorno dovuto a problemi di funzionamento delle tute spaziali: gli astronauti Barry Wilmore e Terry Virts hanno effettuato in 6 ore e 26 minuti un lungo elenco di interventi di manutenzione all’esterno dell’Iss, assistiti dalla nostra Samantha Cristoforetti, che non è inserita nel programma delle attivita extraveicolari, ma è stata comunque addestrata per essere in grado di compierle in cado emergenza.

Scopo della prima uscita è quello di provvedere all’allestimento di una base di attracco per le future navette spaziali private, SpaceX e Boeing, che trasporteranno gli astronauti all’Iss a partire dal 2017 nel quadro di un nuovo contratto con la Nasa. I nuovi sistemi di attracco saranno portati sulla stazione orbitale nel corso di quest’anno dalla navetta Dragon e saranno istallati entro la fine dell’anno.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *