Allerta smog in diverse città italiane a cause dei livelli di smog che continuano a salire, complice anche l’assenza di pioggia e vento da diverse settimane

L’inquinamento è un problema riscontrato dal nord al sud del paese, città come Milano, Roma, Napoli e Torino hanno superato il limite massimo stabilito dalla legge di 35 giorni all’anno con concentrazioni di polveri sottili.

Alcune città stanno adottando diverse misure antismog per ridurre i tassi d’inquinamento che stanno letteralmente togliendo il respiro a mezzo paese.

In alcuni comuni è stato vietato l’uso dell’automobili, in altre sono state adottate le targhe alterne e la limitazione per le autovetture più inquinanti. Provvedimenti non soltanto per le automobili ma anche per gli impianti di riscaldamento sia degli edifici pubblici che quelli privati, che dovranno ridurre le temperature.

La regione dove lo smog è alle stelle è la Lombardia, diverse le città nelle quali le concentrazioni di polveri sottili PM10 hanno superato di gran lunga i 50 microgrammi per metro cubo.

Alessandra Forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *