Scoperto meteorite antico quanto la Terra

Trovato in Australia un meteorite risalente a più di quattro miliardi e mezzo di anni fa, la straordinaria scoperta è stata fatta da un gruppo di geologi della Curtin University nei pressi del Lago Eyre: “Questa è la roccia più antica che un uomo abbia mai tenuto tra le sue mani”, hanno commentato i geologi, i quali hanno immediatamente iniziato a studiare il reperto in laboratorio, al fine di svelare gli innumerevoli misteri che riguardano la nascita del mondo e della vita sulla terra.

Scoperto meteorite antico quanto la Terra

Il meteorite sarebbe caduto sulla Terra alla fine dello scorso novembre, per un peso totale di 80 chilogrammi al contatto con l’atmosfera, ma è stato scoperto soltanto la notte della vigilia di Capodanno. I ricercatori Phil Bland e Robert Howie hanno utilizzato 32 telecamere da remoto per localizzarlo, aiutandosi anche con un drone e con le indicazioni di una guida aborigena locale per restringere ancora di più il campo di ricerca. Dopo tre giorni di sforzi, finalmente il ritrovamento.

“Si tratta di una roccia più antica del nostro Pianeta. Probabilmente è arrivata da Marte, oppure da Giove. È una testimonianza importantissima di materiale creato durante la prima formazione del sistema solare, risalente a quasi quattro miliardi e mezzo di anni fa. Ce l’abbiamo fatta per il rotto della cuffia. Se avessimo aspettato qualche ora in più tutte le nostre ricerche sarebbero state vane”, ha dichiarato Bland. Difatti la scoperta è stata una vera fortuna, perché il Lago Eyre, si riempie d’acqua pochissime volte all’anno, ma quando avviene, come in questo periodo, diventa il bacino idrico più grande dell’Australia.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *