Un ormone che “spegnerebbe” i golosi, molto utile in questo periodo di festività.

Durante i cenoni che ci aspettano in questi periodi è molto facile cedere ai peccati di gola e ai deliziosi dolci natalizi, ma due diversi studi, uno del Southwestern Medical Center dell’Università del Texas e l’altro dell’università dell’Iowa, hanno scoperto che il corpo umano possiede un suo “sistema di sicurezza”, che ci allontana dai dolci quando si rischia di esagerare.

Si tratta di un ormone prodotto dal fegato durante il consumo di dolci e alcolici, l’FGF21, che quando è presente nel corpo in alte quantità riduce il desiderio e il consumo di zucchero e alcol, assieme al calo del livello di dopamina, un neurotrasmettitore che gioca un ruolo molto importante nei comportamenti associati alle ricompense. L’ormone è associato a stress ambientali, come una dieta estrema o l’esposizione a temperature basse, inoltre nei mammiferi viene anche prodotto durante il consumo di carboidrati.

Visto che questo ormone viene prodotto a livello epatico, i ricercatori ipotizzano che il suo scopo può essere quello di migliorare la qualità della dieta, evitando il consumo di cibo spazzatura e di quantità eccessive di alcol. Ora questa sua capacità può essere utilizzata per scopi terapeutici, come il trattamento del diabete o dei disturbi alimentari come l’obesità.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *