Samsung e il kit antiesplosione per le batterie

Samsung e il kit antiesplosione per le batterie.

Dopo gli ultimi episodi di esplosione delle batterie, la famosa casa sudcoreana ha deciso di inviare un kit per la restituzione del cellulare Galaxy Note 7. Un Kit a prova di bomba, a quanto pare.

Nel Kit ci sono tre scatole che si inseriscono l’una nell’altra, a mo’ matrioske, di modo che la possibilità che facciano danni in viaggio sia minima.

Insieme alle scatole è fornito un paio di guanti. Tutto quanto perfettamente in linea con le norme governative americane in tema di sicurezza.

Come noto, anche molti dei cellulari dati in sostituzione di quelli precedenti fallati, sono risultati anche essi difettosi.

In definitiva, Samsung si è trovata a dover restituire più di un milione e mezzo di cellulari, la gran parte dei quali è stata venduta negli Usa e nella Corea del Sud.

Ma, di là del problema che è evidente e va affrontato quanto prima e nel migliore dei modi, sarà vero che queste batterie addirittura esplodono causando questi danni?

Possiamo pensare più che altro a batterie che si surriscaldano, che fumano, ma una vera e propria esplosione è altamente improbabile, pur se in linea teorica possibile.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *