Rocco Siffredi si è proposto come professore e manco a dirlo la materia è educazione sessuale.

Il porno attore ha lanciato una petizione on line per introdurre l’educazione sessuale nelle scuole italiane di ogni ordine e grado.

Sul sito web Change.org che lancia le petizioni on line, Rocco Siffredi scrive: “La pornografia dovrebbe essere intrattenimento, ma in mancanza di alternative è diventata uno strumento di apprendimento, soprattutto tra i giovani. Secondo voi è normale? Il dialogo, l’ascolto, l’apertura mentale sui temi del sesso sono in Italia ancora lontani. Il sesso è in Italia ancora tabù, mentre in molti avrebbero bisogno di parlarne, aprirsi, essere ascoltati e ricevere risposte. Tanti giovani avrebbero voglia di soddisfare le proprie curiosità ma non sanno a chi rivolgersi. L’educazione sessuale è obbligatoria in tutti i paesi dell’Unione tranne che in Italia, Bulgaria, Cipro, Lituania, Polonia, Romania e Regno Unito. In Italia contiamo decenni di proposte sull’educazione sessuale e nessuna legge, nonostante ci sia richiesta di formazione”.

La petizione è stata indirizzata al ministro dell’Istruzione Stefania Giannini con gli hastag #cipensarocco e #Cometogether, in poche ore sono state oltre seimila le persone che l’hanno sottoscritta.

Alessandra Forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *