“Basta indifferenza, serve giustizia”, le parole di Papa Francesco nel corso della messa di Natale del Giubileo.

Con la messa della Vigilia nella basilica di San Pietro, papa Francesco ha aperto il ciclo di celebrazioni natalizie, quest’anno ancora più intenso grazie al Giubileo.

“In una società spesso ebbra di consumo e di piacere, di abbondanza e lusso, di apparenza e narcisismo, Gesù che nasce ci chiama a un comportamento sobrio, cioè semplice, equilibrato, lineare, capace di cogliere e vivere l’essenziale. In un mondo che troppe volte è duro con il peccatore e molle con il peccato, c’è bisogno di coltivare un forte senso della giustizia, del ricercare e mettere in pratica la volontà di Dio. Dentro una cultura dell’indifferenza, che finisce non di rado per essere spietata, il nostro stile di vita sia invece colmo di pietà, di empatia, di compassione, di misericordia, attinte ogni giorno dal pozzo della preghiera”, afferma il Pontefice rivolto ai fedeli.

Verso la fine della celebrazione, il papa ha portato l’immagine del Bambino Gesù in processione lungo la navata centrale della basilica per poi deporla nel presepe allestito nella Cappella della Presentazione.

Durante processione papa Francesco era affiancato dai bambini di varie nazionalità, in particolare di Paesi visitati nei suoi ultimi viaggi, con in braccio gli omaggi floreali. Dopo aver apposto il bambinello, il pontefice ha pregato per qualche istante, mentre nella basilica si intonava il canto “Tu scendi dalle stelle”.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *