Papa Francesco alle monache di clausura: ”usate Facebook, ma con criterio”

Papa Francesco, nella Costituzione Apostolica “Vultum Dei Quaerere”, ovvero “La ricerca del volto di Dio”, dedicata alla vita contemplativa femminile nei monasteri, ha esortato le suore di clausura all’utilizzo di Internet e i social network, ma con prudenza.

“Nella nostra società a cultura digitale influisce in modo decisivo nella formazione del pensiero e nel modo di rapportarsi con il mondo e con le persone. Questo clima culturale non lascia immuni le comunità contemplative. Certamente, questi mezzi possono essere strumenti utili per la formazione e la comunicazione”, riconosce il Pontefice, che esorta a “un prudente discernimento affinché i media siano al servizio della formazione alla vita contemplativa e delle comunicazioni necessarie e non occasione di dissipazione o di evasione dalla vita fraterna in comunità, né danno per la vocazione, né ostacolo per la vita interamente dedicata alla contemplazione”.

“Nella quiete silenziosa e assorta della mente e del cuore si possono insinuare varie tentazioni. Tra le più insidiose per un contemplativo, quelle che sfociano nell’apatia, nella routine, nella demotivazione, nell’accidia paralizzante. Atteggiamenti che portano lentamente alla ‘psicologia della tomba’ che a poco a poco trasforma i cristiani in mummie da museo”, prosegue il Papa, un monito rivolto a chiunque viva all’interno dei monasteri una vita religiosa contemplativa e che “delusi dalla realtà, dalla Chiesa o da se stessi, si viva in costante tentazione di attaccarsi a una tristezza dolciastra, senza speranza, che si impadronisce del cuore”.

La Costituzione Apostolica  parla anche della gestione e organizzazione dei monasteri alcuni a rischio chiusura, a causa della scarsità di presenze, sottolineando l’esigenza di federazioni fra strutture che condividono lo stesso carisma, ma al contempo la necessità di “evitare assolutamente il reclutamento di candidate da altri Paesi volte soltanto per assicurare la sopravvivenza del monastero”.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *