Un regalo di Natale per i fan dei Beatles, arriva il giorno della vigilia l’intera discografia della band inglese sui servizi di streaming on line.

Saranno nove le piattaforme sulle quali si troverà tutta la discografia dei quattro ragazzi di Liverpool, saranno diciassette i dischi, tredici album in studio e quattro compilation. I tredici album disponibili sono: “Please Please Me, With the Beatles, A Hard Day’s Night, Beatles For Sale, Help!, Rubber Soul, Revolver, Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, Magical Mystery Tour, The Beatles – White Album, Yellow Submarine, Abbey Road e Let It Be”.

Era da tempo che si attendeva che la musica dei Beatles arrivasse nei cataloghi dei servizi in streaming. Le piattaforme dalle quali si potranno scaricare gli album sono: Spotify, Apple Music, Slacker, Tidal, Groove, Rhapsody, Deezer, Google Play e Amazon Prime.

Ci sono ancora diversi nomi importanti che mancano dalle piattaforme di streaming, tra questi Lucio Battisti, ma c’è anche chi ha fatto rimuovere la sua musica dalle piattaforme on line, questo è il musicista canadese Neil Young, che ha optato epr questa scelta per la pessima qualità di riproduzione.

Alessandra Forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *