Microsoft sfida YouTube con il game streaming interattivo

Il colosso tecnologico Microsoft ha acquistato Beam, l’azienda sviluppatrice di una piattaforma di “game streaming” che consente agli utenti di interagire durante il gioco. L’azienda di Redmond intende integrare la tecnologia di Beam nella piattaforma Xbox, allo scopo di migliorarne i contenuti. Tramite questa mossa Microsoft intende sfidare Google, il quale ha lanciato diversi mesi fa il nuovo servizio YouTube Gaming ed anche il servizio di proprietà di Jeff Bezos, Twitch, la piattaforma di streaming video in diretta legata al mondo dei videogiochi.

L’azienda Beam ha fatto il suo debutto lo scorso gennaio, ed è arrivata a più di centomila utenti in meno di otto mesi. La startup si è ispirata a eventi quali Twitch Plays Pokémon, regalando agli utenti la possibilità di suggerire sfide ai vari streamer o di cambiare alcuni aspetti all’interno del gioco. In più, Beam consente di creare un layout con dei pulsanti creati appositamente per gli spettatori, i quali consentono di interagire con i giochi trasmessi sulla piattaforma.

“Questa acquisizione aiuterà i giocatori a godersi i giochi che vogliono, con le persone che vogliono e sui prodotti che vogliono”, ha commentato Chad Gibson, membro dell’Xbox Division di Microsoft. Secondo il team di Beam, grazie a Microsoft la piattaforma riuscirà a crescere molto più velocemente.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *