Mal di schiena, lo abbiamo ereditato dalle scimmie

Secondo un recente studio dell’università scozzese di Aberdeen, il mal di schiena di molte persone ci è stato in dote dalle scimmie.

Coloro che soffrono di questa patologia avrebbero una colonna vertebrale non predisposta a stare eretti, molto simile a quelle che hanno gli scimpanzé. Ci sono delle protuberanze, chiamate nodi di Schmorl, che possono sfociare in ernie al disco, con conseguenti mal di schiena.

Uno dei ricercatori di questa ricerca ha affermato: “Le nostre vertebre sono cambiate mano a mano che ci siamo evoluti, utilizzando per muoverci due gambe piuttosto che quattro. Tuttavia, l’evoluzione non è perfetta e alcune caratteristiche vertebrali, come quelle che abbiamo identificato simili agli scimpanzé, potrebbero essere rimaste. Il risultato è che alcune persone hanno vertebre che sono meno in grado di sopportare la pressione di camminare su due piedi”.

 

Alessandra Forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *