Le Google Car sono in costante sviluppo tecnologico e recentemente hanno imparato a riconoscere i bambini ed evitarli, questi i risultati degli ultimi test su strada del gigante di Mountain View, particolare molto divertente è che Google ha pensato bene di utilizzare il periodo di Halloween.

Il “test” per la nuova funzione è stato eseguito la notte di Halloween, quando Google ha chiesto ad alcune famiglie americane di circolare in strada mentre erano in funzione le automobili di Mountain View, per controllare se effettivamente le macchine riuscissero a riconoscere i bambini tramite la fisionomia diversa da quella degli adulti.

Il risultato è stato incoraggiante e BigG ha anche perfezionato il software di riconoscimento in modo da effettuare frenate di emergenza o deviazioni nel caso in cui un bambino attraversi la strada all’improvviso. A breve verranno eseguite ulteriori migliorie al programma interno, allo scopo di riconoscere le zone dove sono presenti scuole per ridurre la velocità o attivare ulteriori sensori per il rilevamento di bambini.

“Halloween è un evento molto importante per implementare nuove funzioni e migliorare quelle che abbiamo già implementato. In questa settimana molti bambini travestiti si riversano introno a Google con le loro famiglie. Quindi gli abbiamo domandato di passeggiare intorno alle Google Car. Questo permette ai sensori presenti nell’automobile e al nostro software di effettuare molti rilevamenti e migliorare il riconoscimento dei bambini anche quando sono mascherati. Le automobili impareranno molto velocemente a riconoscere i bambini e procedere con più cautela. Il software nel momento in cui vede un bambino presta maggiore attenzione riducendo la velocità”, fanno sapere da Google.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *