La tecnologia riesce anche ad avvicinare le persone, diminuendo la distanza fisica anche e soprattutto durante i periodi di festa, quando non sempre è possibile avere accanto a sé i propri cari. Lo rivela un sondaggio condotto da Microsoft a livello europeo, da dove è emerso che per la maggioranza degli intervistati la tecnologia è un valido alleato grazie alle sue mille risorse.

La tecnologia allieta le feste a distanza

Ad esempio, non sempre è possibile festeggiare il Natale con i propri cari, ragion per cui l’84% degli intervistati ritiene infatti una valida alternativa videochiamare un familiare lontano per augurargli buone feste tramite Skype e non perdersi comunque l’apertura dei regali. Circa il 30% dei ragazzi tra i 16 e 24 anni utilizza questo mezzo di comunicazione ed è presente anche un buon 15% al di sopra dei 55 anni.

La tradizionale foto natalizia di famiglia si è invece trasformata in selfie natalizio. Oltre il 76% sceglie di scattare un selfie con i propri familiari il giorno di Natale e il 67% delle persone oltre i 55 anni ammette di averne scattato almeno uno durante le feste. Secondo l’87% degli intervistati per catturare l’essenza del Natale bisognerebbe concentrarsi sul momento dei regali, immortalandolo e condividendolo sui propri dispositivi.

Quasi un terzo delle persone, invece, ha lavorato anche a Natale, collegandosi all’indirizzo di posta elettronica aziendale, soprattutto per i più giovani, di cui il 41% tra i 16 e i 24 anni, il 42% tra i 25 e i 34 anni, contro il solo 20% delle persone oltre i 55 anni.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *