In ospedale per un dolore alla pancia, gli asportano un tumore di tredici chilogrammi

Un uomo di Bologna si è recato al Pronto Soccorso del Policlinico Sant’Orsola per un dolore addominale, a provocarglielo era una massa tumorale di tredici chilogrammi.

Una lunga e delicata operazione, che è durata sette per, per asportare il grandissimo tumore che aveva schiacciato diversi organi addominali del quarantasettenne bolognese.

Secondo le prime notizie che sono trapelate, l’uomo soffriva da diverso tempo di alcuni dolori di pancia ma per la paura non si era mai fatto visitare. L’enorme massa che si è formata nell’addome di questo signore è con molta probabilità un liposarcoma, una forma maligna di lipoma una neoplasia del tessuto adiposo. Ma per avere la certezza si dovranno attendere gli esami istologici.

Questa particolare forma di tumore può essere trattata soltanto con l’intervento chirurgico che prevede l’escissione completa. L’operazione per il paziente bolognese è perfettamente riuscita e questo tumore da tredici chilogrammi è stato asportato, e non ha provocato alcun danno agli organi che aveva toccato.

 

Alessandra Forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *