Secondo uno studio eseguito dalla Confcommercio, in Italia quest’anno gli italiani spenderanno molto meno per i regali di Natale rispetto allo scorso anno. Secondo l’indagine della Confcommercio infatti, circa 6 italiani su 10 spenderà meno dello scorso anno ed in ogni caso, secondo le statistiche, si baderà a regali meno costosi ma più utili.

Insomma meno regali ma più utili per l’italiano medio che deve fare i conti con le tasche ed è per questo che mai come quest’anno il detto “basta il pensiero” calza alla perfezione per la situazione economica attuale. Dall’altra parte però la Confesercenti risulta essere un minimo ottimista, calcolando che almeno un 12% dovrebbe spendere più dello scorso anno, si dovrebbe arrivare ad una media di 170 euro per ogni italiano.

A farne le spese sono anche molti dei negozianti classici, secondo lo studio infatti gli italiani sono più propensi agli acquisti online, si arriva addirittura al 30% dei consumatori, che preferisce ordinare il suo regalo online. Infine oggi i consumatori pensano anche a se stessi, perchè dalle statistiche risulta che ben il 42% ha deciso di regalare qualcosa a se stessi e non solo ai parenti, che arrivano al 50% e ai familiari, al 56%.

natale-2013-regali

Redazione News24G