Huawei pubblicizza foto del P9, ma è scattata da una reflex

Il colosso tecnologico cinese Huawei è scivolato in una brutta figura: con gli ultimi modelli P9 e P9 Plus propone una doppia fotocamera che, secondo l’azienda, raggiunge scatti con una qualità professionale. Per pubblicizzare la resa fotografica il brand cinese ha pubblicato sulla sua pagina di Google+ un’immagine ad altissima qualità, peccato che foto sia stata scattata con una reflex dal valore di circa 5.500 euro.

Google+ mostra i dati EXIF di ogni fotografia pubblicata sul suo social, consentendo a chiunque di accedere a dati come macchina fotografica, lente e impostazioni di scatto. Ed ecco che il portale Android Police ha notato che la foto pubblicata dal profilo ufficiale Huawei non è stata scattata con un P9 ma con una Canon 5D Mark III e un obiettivo 70-200 f/2.8L IS II USM mentre nella condivisione Huawei ha lasciato intendere in maniera piuttosto esplicita che l’immagine fosse stata scattata da un suo smartphone, dato che lo scatto era accompagnato dalla seguente didascalia: “Siamo riusciti a cogliere un’alba meravigliosa con Deliciously Ella. La doppia fotocamera del Huawei P9 consente di catturare immagini in situazioni di scarsa luminosità senza problemi”.

Le scuse da parte di Huawei sono arrivate nel giro di poche ore con una nota ufficiale: “L’immagine è stata scattata durante le riprese di uno spot per il P9 ed è stata condivisa per ispirare la nostra comunità. Riconosciamo la scarsa chiarezza del testo di accompagnamento, non era nostra intenzione ingannare gli utenti”.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *