Google, gioco e magia nel Doodle per Halloween

Google, puntuale come sempre, per la notte di Halloween del 31 ottobre ci regala un Doodle che è un gioco tenero e magico al contempo.

Il gioco è tenero perché il protagonista è Momo un curioso e simpatico gattino. Magico perché Big G ha ci mostra il gattino mentre segue lezioni di magia in una scuola come la blasonata Hogwarts frequentata dal maghetto per eccellenza, Harry Potter.

Ma non è finita qui, perché oltre alla magia c’è l’interazione e noi, improvvisati e curiosi giocatori, dobbiamo sfoderare tutta la nostra abilità per aiutare Momo a non farsi mangiare, o toccare, dai fantasmi. Il meccanismo d questo gioco ricalca quello del mitico Pac-Man.

E così il nostro compito è di dare una mano a Momo affinché riesca a sfruttare al meglio tutti gli incantesimi di sua conoscenza per far dissolvere in una nuvola ectoplasmatica tutti i fantasmi.

Come facciamo ad aiutare il gattino? Semplicemente digitando alcuni simboli come l’asta verticale o orizzontale, lo zig-zag che indica il fulmine, la “V” normale e capovolta.

Fin qui il giochino sembra facile, ma che cosa succede quando si deve usare in tutta fretta una combinazione di questi simboli?

Ogni fantasma per essere distrutto richiede un incantesimo specifico, quindi di un simbolo specifico.

Ovviamente non dobbiamo mai farci toccare, perché ogni volta che ciò accade, togliamo un po’ di vita al caro Momo. Per rianimarlo dobbiamo tratteggiare un piccolo cuore così garantiremo un pieno di linfa vitale.

Quando la linfa si esaurisce, finisce anche il gioco e bisogna ricominciare tutto daccapo.

Il fine ultimo del gioco dunque, è preservare sempre la vita di Momo, distruggere tutti i fantasmi e i boss dei cinque livelli che si dovranno affrontare. Il premio finale? Il prezioso “libro delle ombre”.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *