Accordo tra Facebook e Google: secondo il Wall Street Journal, il motore di ricerca potrà leggere i contenuti dell’applicazione mobile del social e mostrarli nel suo motore di ricerca su dispositivi mobili Android.

In sintesi gli utenti che faranno ricerche su Google tramite smartphone e tablet Android, troveranno tra i risultati anche i profili e post pubblici di Facebook, e se cliccheranno sopra una di queste voci, avranno accesso diretto all’applicazione Facebook.

Google avrà accesso anche a FanPage e Gruppi, a patto che questi abbiano la privacy impostata su “pubblica”.

Un accordo che porta vantaggio ad entrambi i colossi: BigG potrà fornire dei risultati delle ricerche più approfondite, mentre Facebook avrà più traffico sulla sua applicazione.

Redazione News24G