Google Chrome dice addio a Flash in favore di HTML5

Adobe Flash cede il posto a HTML5, anche se in modo graduale, dato che diversi siti lo utilizzano ancora. Per incentivare il cambiamento il browser Google Chrome ha deciso che dalla versione 53 prevista per settembre, bloccherà definitivamente l’esecuzione in background dei contenuti Flash.

Lo staff di Mountain View ne ha dato direttamente l’annuncio sul blog ufficiale di Chrome, spiegando inoltre che al momento il 90% dell’utilizzo di Flash sul Web è legato all’utilizzo di funzioni in background come gli strumenti di analisi dati, i quali rallentano di molto il caricamento delle pagine, creando problemi d’accesso soprattutto sui dispositivi mobili, comportando di conseguenza maggiori consumi e minore autonomia.

La versione 53 di Chrome sarà solo un primo passo verso una strategia più ampia che porterà all’addio definitivo dell’utilizzo di Adobe Flash. Per il prossimo dicembre è già prevista la versione Chrome 55, la quale mostrerà solo la versione HTML5 dei vari siti web.

Per tutti gli altri siti che ancora utilizzeranno Flash, ancora numerosi,  il browser richiederà invece l’attivazione manuale del plugin. In sintesi, entro il 2017 BigG darà definitivamente il suo addio all’ormai obsoleto Adobe Flash per regalare un caloroso benvenuto alla tecnologia HTML5. Sarà sufficiente a convincere anche gli utenti più nostalgici?

Redazione News24G