Facebook stop alla pubblicità palesemente e velatamente razzista

Il social network di Mark Zuckerberg si muove anche nei confronti del suo “pane quotidiano” ovvero gli annunci pubblicitari.

facebook stop alla pubblicita razzistaFacebook infatti, ha deciso di dichiarare battaglia alle pubblicità di chiaro stampo razzista, ovviamente il controllo sarà serrato, saranno esaminate anche quei contenuti che si celano dietro parole o frasi ambigue, insomma tutto quello che può colpire anche in tono minore.

In pratica il social network di Mark Zuckerberg prenderà l’impegno di evitare qualsiasi tipo di distorsione e abuso degli strumenti pubblicitari, tutto sarà in mano ad un più rigoroso algoritmo che farà parte della nuova policy.

Ma come sarà “esaminata” da parte dell’algoritmo la pubblicità che può essere, in qualche modo a sfondo razzista, partirà tutto da un primo filtro al momento della compilazione del proprio annuncio, misure restrittive, in un secondo momento il tutto sarà analizzato ed elaborato dall’algoritmo che provvederà a “rilevare” eventuali “sfumature” che non sono state esaminate inizialmente.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *