Secondo i risultati di una ricerca statunitense della Mayo Sleep Clinic, un numero consistente di persone afferma di dormire meglio con il proprio animale domesico. Il target non sono solo single, ma persone anche il cui partner viaggia o lavora di notte.

Lo studio ha coinvolto 150 volontari, di cui il 49% proprietario di un animale domestico, solo il 20% ha lamentato di essere disturbato dal proprio animale domestico, mentre la maggior parte dei partecipanti ha risposto di non avere nessun problema a dividere il letto con il proprio animale domestico e per molti è addirittura un vantaggio, soprattutto per i single. Lois Krahn, autrice dello studio, racconta che “una donna di 64 anni ha detto di sentirsi “più appagata quando il suo cagnolino dorme sulla coperta vicino ai suoi piedi -. Una donna sposata ha descritto i suoi 2 cuccioli come amabili ‘scaldaletto’, una 50enne sostiene di non essere infastidita se il suo gatto le dorme sul petto, mentre un’altra dice di trovarlo rilassante”.

“Molti proprietari vedono gli animali da compagnia come membri della famiglia e desiderano integrarli il più possibile in tanti aspetti della loro vita. Visto che gli esseri umani trascorrono molto tempo a dormire, è comprensibile il desiderio di avere accanto il proprio pet anche durante la notte. Mentre sempre più famiglie hanno più di un animale domestico, la sfida è continuare ad assicurarsi una buona qualità del sonno. Alcuni intervistati dicono di sentirsi al sicuro, appagati e rilassati quando il loro animale domestico dorme nelle vicinanze. Questo sembra essere particolarmente vero per i single. Il valore di queste esperienze, anche se poco conosciuto, non deve essere sottovalutato perché il sonno dipende da uno stato di rilassamento fisico e mentale”, conclude Krahn.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *