Forbes ha stilato la lista dei divi che hanno i cache più alti di Hollywood, ma che con le loro performance non rendono.

Tra i “flop” cinematografici ci sono attori del calibro di Johnny Depp, che nonostante i suoi compensi siano tra i più alti ottenuti, i film da lui interpretati al botteghino non rendono quanto dovrebbero.

Tra le ultime interpretazioni che sono stato un vero insuccesso c’è quella nella pellicola Mortdecai di David Koepp. La sua interpretazione è tata definita a peggiore della sua carriera, il film è costato 60 milioni di dollari e ne ha incassati circa 47.

Non sono andate meglio altri due film del 2015 che lo hanno visto co protagonista, nella pellicola Disney “Lone Ranger” dove ha interpretato l’indiano Tonto amico dell’eroe. Un altro “flop” è stato il film fantascientifico Trascendence. Per il bello e tenebroso Pirata dei Caraibi, soltanto il suo ruolo del boss Whitey Bulgar in Black Mass – L’ultimo gangster di Scott Cooper è meritevole di elogi.

Al secondo posto di questa immeritevole classifica troviamo l’attore preferito del presidente degli Stati Uniti, Denzel Washington. Il terzo gradino del podio è per il comico Will Ferrellm seguono Christian Bale,, Brad Pitt, Ben Affleck e Tom Cruise.

Alessandra Forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *