Dipendenza smartphone, gli uomini in attesa resistono solo 21 secondi

In un momento di attesa per gli uomini è risultato impossibile riuscire a non controllare il proprio smartphone per più di 21 secondi. Lo dimostra una ricerca condotta dall’Università di Wurzburg e Nottingham-Trent, e commissionata da Kaspersky Lab, la quale ha calcolato quanto tempo è possibile stare senza cellulare nei momenti di attesa.

Secondo la ricerca, gli uomini riescono a restare senza smartphone solo 21 secondi mentre le donne riescono a tenere il device in tasca per 57 secondi, la media è di circa 44 secondi. Per raggiungere tali risposte gli scienziati hanno condotto un semplice esperimento, lasciando in una sala d’aspetto i partecipanti e cronometrando il tempo passato prima che questi prendessero in mano lo smartphone.

Lo studio ha misurato anche il tempo in cui uomini e donne hanno utilizzato lo smartphone. Nel tempo di attesa, di circa 10 minuti, il dispositivo è stato utilizzato per 5 minuti. Un utilizzo quasi inconsapevole: ai partecipanti è stato domandato quanto tempo avessero passato con il proprio telefonino e loro hanno risposto di aver utilizzato il device per 2 o 3 minuti, mentre nella realtà hanno trascorso più tempo. Questo tipo di comportamento, secondo lo studio, fa parte del fenomeno chiamato “fear of missing out”, ovvero la paura di perdere qualcosa di importante ogni volta che non si è online.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *