Diabete, viaggiare senza ansia seguendo piccole regole

Si avvicinano le tanto attese festività natalizie, anzi per molti sono già iniziate, e per i diabetici non è facile approntare il periodo senza incorrere in errori che potrebbero avere anche conseguenze molto dannose per il corpo.

Di certo non bisogna farsi prendere dal panico, e sia che si debba partire, sia che ci si debba sedere a tavola dinanzi a prelibatezze ricche di zuccheri, basta seguire poche e semplici regole per non mettere a repentaglio la propria vita.

«Per godersi il periodo di vacanze natalizie senza stress – afferma il professor Enzo Bonora, presidente della Società Italiana di Diabetologia – è importante attenersi alla collaudata routine quotidiana. Almeno per quanto riguarda il controllo e il trattamento del diabete».

Certo non è cosa semplice, ma col piccolo vademecum stilato dalla Società italiana di diabetologia (Sid), tutto si rivelerà più facile, soprattutto il mettersi in viaggio senza pericoli.

Per chi durante le feste si mette in viaggio, è buona norma portarsi una quantità doppia di farmaci e di attrezzatura per la misurazione della glicemia, oltre ad avere a portata di mano sempre uno snack, per un eventuale calo glicemico.

Per chi viaggia in aereo invece, bisogna portare con se un certificato medico in cui sono evidenziate tutte le patologie, cosi in caso di emergenza, i medici potranno intervenire tempestivamente, senza apportare più danni che benefici.

Per i viaggi lunghi infine bisogna cercare di rispettare l’orario dei pasti, chiedendo al proprio diabetologo come gestire l’insulina basale se il viaggio è lungo e cambia il fuso orario.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *