Concerto del 1 maggio, 91 arresti a piazza San Giovanni

Per il tradizionale concerto del 1 maggio a piazza San Giovanni sono state circa settecentomila le persone che si son recate in piazza per assistere allo spettacolo di musica organizzato per festeggiare la Festa del lavoro.

Tra questi c’è chi ha pensato di approfittare di questa situazione per spacciare droga e compiere furti di borse, portafogli e altri reati.

Le autorità della Capitale hanno arrestato in poche ore ben 91 persone, tra borseggiatori e pusher. Sessanta per persone arrestate per spaccio di droga colte in flagranza di reato, più di venti gli arresti di persone che stavano tentando dei borseggi tra le persone che assistevano al concertone.

Ci sono stati anche alcuni arrestai per furti d’abitazione, di autovettura e per violenza a pubblico ufficiale. C’è anche chi ha pensato di evadere dagli arresti domiciliari per essere in piazza ad ascoltare i tanti cantanti che si sono esibiti a piazza San Giovanni.

Alessandra Forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *