Candy Crush Saga è diventato nel giro di poco tempo un giochino molto amato dal pubblico non solo dei social network, ma anche dai possessori di tablet e smartphone.

Il gioco si basa su una griglia piena di caramelle di vario colore che bisogna allineare per trasformarle in caramelle speciali con poteri speciali: l’obiettivo è superare un livello dopo l’altro, ma la fine è sempre un bel po’ lontana e se si gioca è anche per evitare di essere superati dagli altri amici.

Ecco che il caso viene studiato addirittura nella Silicon Valley per capire quali sono le caratteristiche che hanno portato al successo questo giochino fondato dall’italiano Riccardo Zacconi in modo da riprodurle in altri giochi o applicazioni.

Dallo studio e dall’osservazione si è capito che è la frustrazione a muovere l’intero sistema di successo: il giocatore prova un enorme frustrazione, ma nel momento in cui supera il livello viene travolto da una scarica di adrenalina che lo spinge a giocare sempre di più per proseguire il suo viaggio lungo i mondi di Candy Crush Saga.

candy-crush-saga

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *