Apple Watch 2 sarà senza sim

Bloomberg ha riportato le ultime indiscrezioni di fonti vicine alle alte sfere del colosso Apple, le quali sostengono che i chip per la connessione alle reti cellulari consumano ancora troppa energia e finirebbero per limitare eccessivamente l’autonomia dell’Apple Watch 2.

Per questo i dirigenti dell’azienda di Cupertino hanno deciso di rimuovere la funzionalità dalla prossima versione del Watch, che potrebbe essere già presentato in autunno. Tramite la connettività cellulare, l’Apple Watch sarebbe riuscito a funzionare in maniera indipendente, senza la necessità di collegarsi sempre all’iPhone per lo scaricamento dei dati da Internet. Questi ultimi rumors vanno in contraddizione con le indiscrezioni dell’analista Ming Chi Kuo, che davano già per assodato il lancio di almeno una versione del Watch con connessione mobile, anche se solo per questo punto.

Le altre voci trapelate sul web, difatti, rimangono le medesime: il Apple Watch includerà il GPS per la localizzazione, che consentirà rilevamenti più precisi della posizione e dei dati relativi al movimento. Inoltre, il device presenterà nuove funzionalità relative alla salute, in parte software ed in parte hardware. Non ci sono ulteriori informazioni o conferme in merito all’inclusione di un barometro o su un aggiornamento dell’attuale versione di smartwatch, che secondo Kuo rimarrà comunque in commercio ancora per un po’.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *