Amazon diventa corriere espresso?

Secondo il Wall Street Journal Amazon sta accarezzando l’idea di diventare corriere espresso.

Per UPS, FedEx e gli altri spedizionieri americani stanno per arrivare tempi duri: il colosso dell’eCommerce si appresta a diventare il loro più temibile concorrente.

Sempre secondo il blasonato giornale americano, il progetto in cantiere si chiama “Consume the City” e dovrebbe permettere ad Amazon di consegnare di persona i prodotti agli acquirenti.

Prima il potenziamento delle strutture, poi la flotta aerea, a seguire il servizio “Prime”, ora quello di corriere espresso: tutto pur di velocizzare le consegne e accontentare i clienti che affollano sempre di più la piattaforma.

Amazon attualmente non può gestire tutte le fasi della spedizione poiché la consegna è affidata ai corrieri esterni.

Perciò per assicurare ai suoi utenti un servizio più efficiente ed economico, il colosso americano non può fare altro che prendersi carico di tutte le fasi della spedizione diventando esso stesso un corriere espresso.

Non è la prima volta che ci sono indiscrezioni su questa ipotesi. Fino a ora però Amazon aveva sempre smentito.

Proprio nel mese di giugno di quest’anno, il CEO di Amazon Jeff Bezos aveva spiegato che la società non era intenzionata a soppiantare i corrieri bensì a coadiuvarli, specialmente in periodi intensi per le consegne come il Natale.

La stessa posizione, a dire il vero, è stata ribadita in una nota inviata alla stampa. Ma qualcosa nell’aria c’è, visto che circa una ventina di manager, ex e attuali, al Wall Street Journal hanno parlato del progetto “Consume the City”.

Redazione News24G

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *